Il saggio della Giostra di Domenica 4 Settembre

Dopo l’esibizione della settimana scorsa che ha visto entrare in piazza circa 80 alfieri, per questa giostra il gruppo sbandieratori ha in serbo altre novità.

«Utilizzeremo tutta la piazza – spiega il direttore tenico Giorgini – per un saggio che vedrà impegnati 4 quartetti di alfieri, ciascuno con un singolista con delle bandiere di dimensioni maggiorate riportanti i colori dei quartieri.
Un’altra novità è l’esecuzione di tre schermaglie contemporanee nei tre punti della piazza, per permettere a tutto il pubblico di osservare da vicino la celebre lotta tra il bene e il male interpretata dai nostri alfieri.
I musici sfrutteranno la lizza per posizionarsi ed eseguiranno,oltre alle classiche musiche alcuni pezzi noti come il “Diaes Irae” di Giuseppe Verdi.»

Adesso non resta che attendere l’ultimo colpo di mortaio alle ore 17.00 per vedere i nostri sbandieratori all’opera.